NATURA A TRIESTE: LA STRADA NAPOLEONICA

ANCORA NATURA A TRIESTE: LA STRADA NAPOLEONICA

La camminata è semplice e non impegnativa ed offre un bellissimo panorama, anche se noi ci siamo andate con la pioggerella sottile sottile, motivo per cui, presumo, c’era pochissima gente. Meglio per noi che, come sapete, preferiamo essere sole, lontane da presenze umane e canine.

Come potete vedere dalle immagini questa strada è percorribile senza problemi, anche da persone non allenate ed inesperte.

DOVE SI TROVA: Questo sentiero molto suggestivo si trova tra Prosecco ed Opicina, facilmente raggiungibile sia con mezzi pubblici che, ovviamente in macchina. Sia all’inizio che al termine della passeggiata ci sono dei parcheggi comodi (non custoditi). Noi abbiamo parcheggiato alla piazzetta dell’Obelisco di Opicina. Il sentiero lo trovate proprio lì!

COSA C’È DI BELLO: sicuramente la vista, perché qui abbiamo a disposizione sia il mare che il paesaggio carsico. Inoltre si possono imboccare sentieri alternativi, con un ambiente più boschivo. 

PERCHÉ SI CHIAMA COSÌ: la strada è chiamata così perché si pensa che fu scoperta dalle truppe napoleoniche. È conosciuta anche come “passeggiata vicentina”, che prende il nome non dagli abitanti di Vicenza, ma dall’ingegnere Vicentini, il quale tracciò e progettò questa bellissimo sentiero.

LA NOSTRA ESPERIENZA: il lieve maltempo ha fatto sì che ci fosse davvero poca gente, quindi eravamo molto tranquille. Dana ha camminato parecchio e le è piaciuto molto, fino a quando abbiamo iniziato a sentire persone e cani arrivare. 

Qui potete trovare il video di questa breve ma intensa esperienza.

E voi? Ci siete mai stati? 

Vi consigliamo anche questo sentiero, sempre a Trieste: TRIESTE: IL SENTIERO RILKE

Un abbraccio e a presto!

-CatressEye-

Condividi